Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pasolini - Il cinema della poesia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 una sublime perfezione l’intera vicenda artistica e umana di quell’esistenza. Quasi che uno scrittore non fosse altro che un meccanismo instabile, sempre sul punto di crollare sotto la pressione del proprio io ma che trova in quel punto il proprio perno d’equilibrio. Cercare questo punto è quasi inutile. L’autore andrà avanti nella convinzione che qualsiasi cosa scriva sia quel punto. E la critica ne individuerà sempre più di uno, o forse nessuno. Rimane comunque un impresa inutile: è come cercare la verità, si sa che esiste ma dov’è? Una coltre di primule. Pecore controluce (metta, metta, Tonino, il cinquanta, non abbia paura che la luce sfondi - facciamo questo carrello contro natura!) L’erba fredda tiepida, gialla tenera, vecchia nuova - sull’acqua Santa. Pecore e pastore, un pezzo di Masaccio (provi col settantacinque,

Anteprima della Tesi di Luigi Pingitore

Anteprima della tesi: Pasolini - Il cinema della poesia, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Luigi Pingitore Contatta »

Composta da 212 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9422 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.