Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La stipulazione dei contratti on-line

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 1.1 LA COLLOCAZIONE DEL FENOMENO “COMMERCIO ELETTRONICO”. Il commercio elettronico 1 , ossia lo scambio di beni e servizi tramite l’utilizzo della rete telematica mondiale denominata Internet 2 , è ormai una realtà in continuo sviluppo, che ab- braccia in sostanza tutti i campi del vivere sociale e crea pro- blematiche di non facile soluzione anche dal punto di vista giuridico. Considerando la peculiarità del mezzo telematico 3 ,che esula per la sua natura dal concetto tradizionale di spazio-tempo, risulta evidente il fatto che la regolamentazione giuridica di 1 Secondo la Comunicazione della Commissione Europea COM (97) 157def. “Un’iniziativa europea in materia di commercio elettronico” del 16/04/1997, “il commercio elettronico consiste nello svol- gimento di attività commerciali per via elettronica. Basato sulla elaborazione e la trasmissione di da- ti (tra cui testo, suoni, immagini, video) per via elettronica, esso comprende varie attività quali: commercializzazione di merci e servizi per via elettronica; distribuzione on-line di contenuti digitali; effettuazione per via elettronica di operazioni quali i trasferimenti di fondi, compravendita di azioni, emissione di polizze di carico, vendite all’asta, progettazione ed ingegneria in cooperazione; appalti pubblici per via elettronica, vendita diretta al consumatore e servizi post-vendita. Il commercio elet- tronico comprende prodotti (ad esempio prodotti di consumo, apparecchiature specialistiche per il settore sanitario), servizi (ad esempio servizi di informazione, giuridici e finanziari), attività di tipo tradizionale (ad esempio l’assistenza sanitaria, l’istruzione), e di tipo nuovo (ad esempio “centri commerciali virtuali”)”. 2 Internet può essere definito come un macrocircuito telematico, nato negli anni ’60 nell’ambito del Dipartimento della Difesa degli Stati Uniti e sviluppatosi grazie alla cooperazione tra ditte informa- tiche e di telecomunicazione, enti di ricerca, banche dati, università. La rete di linee telefoniche, sa- tellitari e di fibre ottiche connette tra loro i computer degli utenti di tutto il mondo, che possono così scambiarsi le più svariate informazioni ed accedervi in ogni momento. 3 La telematica è propriamente definita come la scienza e tecnica dell’integrazione tra sistemi di te- lecomunicazione e sistemi di elaborazione dati propri dell’informatica; il termine deriva appunto dalla unione delle due parole “telecomunicazioni” e “informatica”.

Anteprima della Tesi di Gabriele Brocchi

Anteprima della tesi: La stipulazione dei contratti on-line, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gabriele Brocchi Contatta »

Composta da 201 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2266 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.