Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rassegna critica sulle modalità di accesso alla wireless internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 realizzare la mobilit� sul territorio sono le onde radioelettriche, che consentono di affrancare l�utente dal filo di rame della terminazione telefonica fissa. Ma anche mirando, quasi con effetto zoom, dalla visione globale a quella pi� ristretta di un piccolo territorio, assistiamo all�impiego delle onde radio per superare la limitazione del filo di rame. La telefonia su coppia di rame, sfruttando principi semplicissimi di conversione dell�onda sonora in segnale elettrico, aveva iniziato la grande rivoluzione della comunicazione elettrica; principio mirabile che per la prima volta aveva consentito di remotizzare l�orecchio dell�ascoltatore dalla bocca del parlatore. E con successivi salti tecnologici, la comunicazione elettrica era stata in grado di migliorare ripetutamente se stessa, superare distanze sempre maggiori, incrementando la qualit� e la quantit� dei segnali trasportati, diffondendo in maniera capillare le terminazioni telefoniche; ma un ulteriore, sottile ostacolo era ancora rappresentato da quel �wire�, quel filo di rame che tratteneva inesorabilmente l�utente entro il raggio di un metro dall�apparecchio telefonico. Solo da tempi assai recenti, da quando cio� l�utente ha scoperto la nuova libert� nel sentirsi affrancato da quel metro di filo, ha avuto il suo boom la telefonia �wireless�. Il miracolo � avvenuto grazie alle onde radio, che sostituiscono quel �wire� non pi� gradito. Come le onde radio viaggiano libere in uno spazio condiviso, cos� l�utente radiomobile pu� comunicare muovendosi liberamente nei luoghi della sua attivit�; la grande flessibilit� della propagazione delle onde radio, opportunamente controllata, consente di raggiungere l�utente nelle condizioni pi� disparate; l�evoluzione dei processi di modulazione consente di inviare all�utente informazioni sempre pi� sicure, sempre pi� complesse e complete. 1.3 LE ONDE ELETTROMAGNETICHE La trasmissione di un moto vibratorio per mezzo di onde � alla base di molti fenomeni fisici. Prendendo ad esempio il caso di onde sonore, la sorgente sar� rappresentata dal generatore di suono, che, vibrando, imprime una variazione periodica allo stato di quiete di una sostanza elastica (tipicamente l�aria, cio� il

Anteprima della Tesi di Stefano Bianchi

Anteprima della tesi: Rassegna critica sulle modalità di accesso alla wireless internet, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Stefano Bianchi Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 762 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.