Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rassegna critica sulle modalità di accesso alla wireless internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 indotte dal generatore. Considerando una carica elettrica variabile nel tempo applicata ad una linea, per il campo elettrico che essa produce possono ripetersi le stesse considerazioni fatte per il campo magnetico, e se ne deduce l�esistenza di un�onda di campo elettrico. Il fenomeno postulato da Maxwell e perfettamente provato dall�esperienza, � che un campo elettrico in variazione causa la nascita di un campo magnetico, le cui linee di forza sono chiuse e concatenate con le linee di forza elettriche, e reciprocamente che un campo magnetico in variazione causa la nascita di un campo elettrico, avente linee di forza chiuse e concatenate con le linee di forza magnetiche. Da ci� deriva la notevole conseguenza che un�onda elettrica od un�onda magnetica, qualunque sia il fenomeno che d� loro origine, non possono esistere separatamente, in quanto risultano mutuamente causa ed effetto del fenomeno; esse coesistono sempre, si supportano a vicenda e viaggiano alla medesima velocit�, costituendo due aspetti diversi di un unico fenomeno che � l�onda elettromagnetica. 1.4 PROPRIETÀ DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE Appare chiaro, ora che le onde elettromagnetiche non necessitano di alcun supporto materiale, ma solo di un generico spazio libero, che possieda caratteristiche dielettriche. Potremmo anzi aggiungere che le migliori condizioni di propagazione sono offerte proprio dallo spazio vuoto, mentre nell�ambiente troposferico terrestre la propagazione viene negativamente condizionata da ostacoli e fenomeni meteorologici. Le onde elettromagnetiche si propagano ad una velocit� che dipende dalle caratteristiche del mezzo dielettrico, fino ad un limite massimo che, nello spazio vuoto, coincide con la velocit� della luce c (300.000 Km/s). La loro propagazione � rettilinea, cos� come viaggia in linea retta il raggio luminoso; e come questo, sottostanno alle leggi dell�ottica geometrica (riflessione, rifrazione, diffrazione). Ci� spiega perch�, nell�ambiente troposferico riempito di gas con indici di rifrazione variabili, i raggi elettromagnetici possono subire deviazioni pi� o meno rilevanti dal teorico percorso rettilineo.

Anteprima della Tesi di Stefano Bianchi

Anteprima della tesi: Rassegna critica sulle modalità di accesso alla wireless internet, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Stefano Bianchi Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 762 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.