Lo specchio scuro. Il fenomeno e le dinamiche del doppio nel film di Robert Siodmak.

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 É caratterizzato dal montaggio e viene ad essere un tipo di messaggio sintetico che non ha un carattere utilitaristico, in quanto non prepara all’azione, bensì si riferisce al repertorio di conoscenze comuni al regista e allo spettatore” (Tessarolo, 1991, pag. 204). Il cinema, per strutturarsi in modo da poter comunicare, presenta i tre elementi fondamentali della comunicazione: produttore, opera e spettatore. Si può riconoscere, cioè, una “fonte” (gruppo di persone da cui parte un messaggio, ossia il “produttore”) che, attraverso lo “strumento tecnologico” (fra i quali citiamo la radio, la televisione, la stampa e appunto il cinema), che separano l’“emittente” dal “ricevente”, veicola un “messaggio” (l’opera), che raggiunge un’“audience” (sempre una pluralità di individui) che riceve interamente o in parte il messaggio. Il film così “aziona un meccanismo, la narrazione, che viene attuato mediante tecniche particolari quali lo stacco, la trasformazione continua e la ripetizione. La comunicazione infatti avviene nel cambiamento ed è proporzionale all’originalità del messaggio” (Tessarolo, ibidem). Così il cinema e gli altri mezzi tecnologici hanno il compito di permettere la trasmissione di informazioni, di avvenimenti, di conoscenze, di opinioni e, soprattutto, di cultura, che possono così giungere in possesso di un numero molto ampio di persone Però, oltre a questa funzione, senz’altro la più immediata, il cinema si colloca anche a un livello diverso, quello che Braga chiama “livello di comunicazione culturale” dove abbiamo un “primo comunicante” (nel nostro caso specifico il regista del film) che, attraverso la codificazione e la trasformazione del materiale che ha scelto, crea un’“opera” (il film,

Anteprima della Tesi di Piercarlo Nicoli

Anteprima della tesi: Lo specchio scuro. Il fenomeno e le dinamiche del doppio nel film di Robert Siodmak., Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Piercarlo Nicoli Contatta »

Composta da 155 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7986 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 8 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.