Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo spandimento in mare di idrocarburi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

mare in caso di incidenti che provocano inquinamento da idrocarburi( 11 ) e alla responsabilità civile per danni da inquinamento da idrocarburi( 12 ); ma, poiché il risarcimento dei suddetti danni, come considerati in quest’ultima, potrebbe rivelarsi inadeguato, accanto ad esse è stata adottata una risoluzione che richiedeva all’I.M.O. l’elaborazione di un progetto di creazione di un Fondo Internazionale per il risarcimento dei danni da inquinamento da idrocarburi; progetto successivamente realizzato con la Fund Convention( 13 ), adottata ( 11 ) International Convention Relating to Intervention on the High Sea in Cases of Oli Pollution Casualties, generalmente nota come la convenzione «Intervention», entrata in vigore il 5 maggio 1975, ed attuata in Italia con il D.P.R. 27 maggio 1978, n. 504. Una sua traduzione italiana è riportata in STARACE – PANZERA, La protezione internazionale del mare contro l’inquinamento, Milano, 1979, oppure in appendice a MANCA, Commento alle convenzioni internazionali marittime, cit., 455 ss. ( 12 ) International Convention on Civil Liability for Oil Pollution Damage, nota come C.L.C. 69, entrata in vigore a livello internazionale il 19 giugno 1975 ed attuata in Italia con il D.P.R. 27 maggio 1978, n. 504. ( 13 ) International Convention on the Establishment of an International Fund for Compensation for Oil Pollution Damage, (Supplementary to the International Convention on Civil Liability for Oil Pollution Damage1969), nota come I.F.C. 1971, od anche come F.C. 1971, o come Fund Convention, ratificata e resa esecutiva in Italia con legge 6 aprile 1977, n. 185 ed attuata con D.P.R. 504/1978, cit. La traduzione in lingua italiana è riportata in STARACE – PANZERA, La protezione internazionale del mare contro l’inquinamento, cit. Per la ricostruzione del sistema determinato da tali convenzioni si veda fra i tanti, in lingua italiana, RIGHETTI, Trattato di diritto marittimo, I, Milano, 1987, 1537 ss.; le relazioni di TULLIO, La responsabilità civile per inquinamento marino provocato da navi, e di ZUNARELLI, Le prospettive di sviluppo del sistema internazionale di responsabilità e compensazione per i danni da inquinamento derivati dal trasporto marittimo di idrocarburi basato sulle convenzioni C.L.C. – 1969 e

Anteprima della Tesi di Francesca Sagazio

Anteprima della tesi: Lo spandimento in mare di idrocarburi, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesca Sagazio Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3217 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.