La formazione dell’uomo nelle opere di Thomas Mann

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 dovuto a una paralizzante resistenza, nata nel mio intimo, a tutte le richieste provenienti dal difuori; qualcosa che ho imparato a correggere solo più tardi e a gran fatica.” 5 Ma, mentre Heinrich si ribella apertamente, sicuro delle proprie ragioni, Thomas lo fa senza dare segni di grandi ambizioni. I rapporti tra i due fratelli si fanno sempre più difficili, nonostante il comune e precoce interesse letterario ed artistico. Heinrich soffre di gelosia nei confronti del fratello più piccolo e comincia a trattarlo bruscamente e ad ignorarlo. I due dormono nella stessa camera, ma raramente giocano insieme. Ci sono tuttavia dei periodi più sereni e rilassati. E ciò quando la famiglia, come ogni estate, trascorre le vacanze in una villa a Travemunde, località balneare all’epoca tra le più rinomate. “La mia infanzia trascorse tranquilla e felice. I periodi più luminosi della mia giovinezza erano le settimane delle vacanze estive a Travemunde, dove passavo le mattine al bagno sulla spiaggia del Baltico e i pomeriggi davanti al chiosco della musica che, situato di fronte all’albergo, amavo con quasi altrettanta passione... e quando le quattro settimane che da principio mi parevano infinite arrivavano al termine e si ritornava a casa all’esistenza quotidiana, il mio petto era straziato da una malinconica pietà per me stesso.” 6 E ancora: “in quel luogo, il mare e la musica si sposarono per sempre, nel mio cuore, in un’unione ideale e sentimentale, e da quest’associazione di idee e di sentimenti è pur nato un frutto: cioè la narrativa, la prosa epica... spero proprio di avergli reso grazie, al mare della mia infanzia, alla baia di Lubecca.” 7 Al termine di una di queste vacanze Heinrich abbandona la scuola, deciso ad intraprendere la carriera di scrittore. Per il padre è una delusione cocente. Si giunge ad un compromesso: Heinrich viene mandato a Dresda come apprendista commesso da un libraio. Ma egli vuole fare lo scrittore e così, dopo qualche mese, 5 Nigel Hamilton, I fratelli Mann, Milano, Garzanti, 1983, p. 38. 6 Thomas Mann, Saggio autobiografico, op. cit. , pp. 65-66. 7 Thomas Mann, Lubecca come forma di vita spirituale, in Lavinia Mazzucchetti, Saggi vari. Tutte le opere di Thomas Mann, vol. XII , Milano, Mondadori, 1958, p. 519.

Anteprima della Tesi di Chiara Robimarga

Anteprima della tesi: La formazione dell’uomo nelle opere di Thomas Mann, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Chiara Robimarga Contatta »

Composta da 135 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9762 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.