Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il commercio elettronico business to business

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

IL COMMERCIO ELETTRONICO BUSINESS-TO-BUSINESS. Il presente lavoro è dedicato al commercio elettronico tra imprese (B2B), di cui si prendono in considerazione diversi aspetti: si riportano possibili classificazioni insieme alle stime e alle previsioni del fatturato realizzato online; si analizzano i cambiamenti strategico- organizzativi che possono interessare le imprese che intendono entrare nell'e-business; vengono presentate le diverse tipologie di commercio elettronico e si analizzano i vantaggi che l'adozione delle varie soluzioni può portare alle imprese; infine si analizzano anche le azioni che queste ultime dovrebbero intraprendere per concretizzare e massimizzare le opportunità offerte dalla rete. L'idea cui si farà costante riferimento nel lavoro è che l'e-business non coinvolge tanto le tecnologie, quanto la strategia di un'impresa, che alla luce delle nuove potenzialità dovrà ridefinire strutture e processi interni così come le relazioni con i partner di business, in un'ottica di contribuzione alla creazione di maggior valore all'interno di un sistema più ampio. Altro punto fondamentale per un'impresa che voglia massimizzare le opportunità della rete è che queste ultime non possono far dimenticare che prima di tutto è necessario assicurare una efficace ed efficiente gestione dei processi e dei flussi informativi interni: entrare in Internet con una scarsa integrazione nel back-end non solo precluderebbe la possibilità di sfruttare le potenzialità della rete, ma finirebbe con l'accrescere la tensione all'interno dell'impresa. Il lavoro è articolato in cinque capitoli, ognuno dei quali è dedicato all'analisi di uno degli aspetti del commercio elettronico business-to-business. I - L'E-BUSINESS: Questo capitolo affronta inizialmente alcuni problemi di inquadramento del fenomeno: si distinguono i diversi comparti in cui si può articolare il commercio elettronico (B2B, B2C, C2B, C2C) e si introduce la distinzione tra commercio elettronico B2B di materiali diretti (di quelli che entrano cioè nel ciclo produttivo) e quello di materiali indiretti (o beni MRO, materials, repair and operations). Si analizza anche un particolare tipo di commercio elettronico, quello realizzato sulle reti EDI, che in un certo senso può essere considerato l'antenato di quello attuale che si basa su Internet. Dell'EDI

Anteprima della Tesi di Simone Infantino

Anteprima della tesi: Il commercio elettronico business to business, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Simone Infantino Contatta »

Composta da 268 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4223 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.