Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il commercio telematico: legge regolatrice

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Così formulato lo spazio cibernetico e i sistemi di navigazione dentro di esso non sembrano differire, salvo che nella tecnica e nella materia, dagli altri spazi di cui si è occupato il giurista, quali lo spazio marittimo o lo spazio aereo o cosmico. Tuttavia, a differenza delle esperienze pregresse, ciò che connota lo spazio cibernetico è il fatto che esso si presenta come virtuale, che non comporta alcun movimento fisico di veicoli o di cose, ma soltanto di impulsi elettronici; ancora, non si pone al giurista il problema della ripartizione degli spazi, con loro relativa definizione e attribuzione di titolarità, quanto l’organizzazione della navigazione al suo interno, che si compone di scambi di messaggi, di informazioni, dati di natura “immateriale”. L’inadeguatezza della corrente strumentazione giuridica a governare le attività commerciali on-line, inoltre, è evidente quando si considerino le caratteristiche proprie del fenomeno, costituite dalla rapidità con cui avvengono gli scambi (spesso senza alcun contatto fisico tra le parti), dalla struttura diffusa, decentrata e transnazionale di Internet e dalla sua singolare caratteristica conformativa, in virtù della quale l’utilizzo della rete soggiace ad una espressa domanda individuale sia per quanto riguarda l’accesso sia per quanto riguarda la successiva scelta delle funzioni ed applicazione.

Anteprima della Tesi di Alberto Maria Di Alberto

Anteprima della tesi: Il commercio telematico: legge regolatrice, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Alberto Maria Di Alberto Contatta »

Composta da 153 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1929 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.