Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli aspetti economici dell'impresa cooperativa e le sue potenzialità di sviluppo nel Mezzogiorno: il caso della cooperativa ''Giustizia e libertà''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 formalmente espresso tramite la concretizzazione di attività di marketing sociale e la redazione di un bilancio sociale. L’azione di un’impresa cooperativa trova, in genere, il consenso dell’ambiente circostante, sia per l’abitudine nel collaborare e coinvolgere i vari stakeholder, sia per i benefici effetti realizzati che riguardano, tipicamente, situazioni di riduzione della disoccupazione (cooperative di produzione e lavoro), oltre che di ammortizzatore sociale per una maggiore stabilità di lavoro, valorizzazione dell’ambiente di riferimento, ecc. Sulla base di queste considerazioni si è, pertanto, cercato di analizzare, nella seconda parte del lavoro, l’esistenza di elementi che potrebbero giustificare un potenziale sviluppo della formula cooperativa nel Mezzogiorno, al fine di risolvere le problematiche socio-economiche, le quali rappresentano ancora oggi un obiettivo tutt’altro che raggiunto. La presenza, nel Mezzogiorno, di risorse naturali ed umane particolarmente floride potrebbe, infatti, costituire l’elemento portante per la costituzione di un’impresa cooperativa dato che, da più parti, tale struttura è concepita come istituzione a forte radicamento del territorio, nonché istituzione volta alla “valorizzazione del capitale umano” e alla risoluzione di problemi occupazionali. Queste tematiche hanno dato lo spunto per avviare, come parte conclusiva del lavoro, un’analisi approfondita sullo studio di una cooperativa di produzione e lavoro, la GI ELLE Giustizia e Libertà. Si tratta, infatti, di un’impresa cooperativa svolgente attività agricola che tende a conciliare sia le possibilità offerte dal territorio di riferimento, (ovvero la zona dell’agro-nocerino sarnese) rappresentate dalla tipicità ed originalità di alcune produzioni ortofrutticole riprodotte con tecniche di coltivazione biologica (ciò si traduce altresì ad una valorizzazione del territorio, grazie alla tutela dell’ambiente circostante), sia le necessità dei vari associati, interessati, innanzitutto, a garantirsi un posto di lavoro, nonché ricercare tutte quelle condizioni attraverso le quali ottenere una migliore retribuzione rispetto a quella realizzabile dal mercato, compatibilmente, però, con le esigenze di sopravvivenza che, qualunque impresa, compresa quella cooperativa, deve essere in grado di assicurare.

Anteprima della Tesi di Rita Stoto

Anteprima della tesi: Gli aspetti economici dell'impresa cooperativa e le sue potenzialità di sviluppo nel Mezzogiorno: il caso della cooperativa ''Giustizia e libertà'', Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Rita Stoto Contatta »

Composta da 199 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2782 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.