Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le famiglie immigrate in Italia: caratteristiche, bisogni ed elementi di novità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

famiglia indipendente: questo può costituire un fattore di stimolo alla migrazione. Anche l’ordine di nascita può influire in questo senso; soprattutto l’esistenza di norme regolanti l’eredità che favoriscono il passaggio delle proprietà familiari al primogenito maschio, può accrescere la probabilità che i figli più giovani prendano in considerazione l’ipotesi di migrare. Oltre alla struttura familiare, un altro aspetto che può avere influenza sulla opzione migratoria è costituito dal ruolo ricoperto dalla famiglia. Sempre Harbison (1981) osserva che in molte società la famiglia svolge anche una funzione di unità di sussistenza e, come tale, assegna compiti diversi ai suoi membri all’interno della forza di lavoro familiare e determina l’accesso di ognuno alle risorse. Il ruolo attribuito dalla famiglia a ciascuno dei suoi componenti nel ricoprire queste funzioni incide sulla decisione di emigrare. In particolare, tanto più è limitato l’accesso alle risorse, quanto più forte sarà l’incentivo a partire. Occorre aggiungere che talvolta la famiglia, più che costituire semplicemente il contesto nel quale il singolo individuo matura la decisione di emigrare, è essa stessa soggetto decisionale.

Anteprima della Tesi di Serena Gioffrè

Anteprima della tesi: Le famiglie immigrate in Italia: caratteristiche, bisogni ed elementi di novità, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Serena Gioffrè Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10114 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.