Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I confidenti della polizia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 persone che avrebbero potuto assumere, piuttosto che la veste di testimoni, quella di imputati. La Corte, intervenendo anche su questo punto, ha declinato la propria competenza, pertinendo l’osservazione ad una patologia comportamentale che, come tale, esula dall’esame di legittimità costituzionale. Tra l’altro è il caso di ricordare che non vi è contrasto neanche con gli articoli 3, 24 e 109 della Costituzione della previsione che consente l’opposizione del segreto da parte di singoli ufficiali o agenti di P.G. senza che sia prevista alcuna forma di verifica delle esigenze complessive di realizzazione della giustizia ad opera di altro organo superiore investito di responsabilità a livello governativo. Un’impostazione come quella prospettata è del tutto estranea all’attuale sistema di rapporti tra l’A.G. e la P.G., laddove la seconda, collegata direttamente alla prima sotto il profilo funzionale, deve addirittura osservare il segreto istruttorio nei confronti dei propri superiori gerarchici della struttura amministrativa in cui è inserita. Tali timori, peraltro, hanno indotto la Commissione governativa a studiare, per il nuovo codice, una soluzione che, pur non privando la polizia giudiziaria di un utile e legittimo strumento di investigazione, garantisse contro l’eventualità che la facoltà di non rivelare i nomi degli informatori fosse usata per portare di fatto all’impunità i complici. All’uopo, scartata la soluzione di far conoscere al giudice i nomi degli informatori in camera di consiglio, poiché avrebbe sottratto al contraddittorio

Anteprima della Tesi di Mauro Aguda

Anteprima della tesi: I confidenti della polizia, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mauro Aguda Contatta »

Composta da 142 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4908 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.