Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Information and communication technologies e turismo. Destination management system ed aree naturali protette

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

71.1 LA CONCEZIONE SISTEMICA Un organismo vivente nasce, cresce, si riproduce e muore. Esso è condizionato da ciò che accade sia in prossimità di esso, sia da fenomeni non direttamente connessi ad esso che provocheranno inevitabili ripercussioni nei sui confronti. La capacità dell’organismo vivente di sapersi adattare nel suo habitat, più o meno consciamente determina, ed ha determinato, la sopravvivenza della sua specie. Quello più capace di cogliere in tempo e di adeguarsi alle modifiche apportate nell’ambiente circostante, sopravvive. La conservazione della sua specie, per il momento, è garantita. Analogamente il discorso può trasporsi nei confronti di un sistema che non sia organismo vivente, ma ne rispetti tutte le caratteristiche: l’azienda. Un sistema in generale è definibile come un insieme di elementi, materiali ed immateriali, legati da un reciproco nesso di relazioni e tra di loro coordinati, ed unitariamente integrati, per il raggiungimento di un obiettivo comune. Esso si compone 1 : - degli elementi che definiscono il sistema e dalle varie parti (subsistemi) che lo compongono; - delle relazioni che si instaurano tra gli elementi in coordinazione teleologica secondo il loro numero e la loro specie; - delle finalità perseguibili dall’intero sistema e dalle singole parti unitariamente componibili. Tutti concorrono a formare l’unitario sistema globale tenuti insieme da relazioni esistenti tra gli elementi e motivati dalle comuni finalità perseguibili sia dai singoli subsistemi, sia dall’intero sistema per raggiungere l’obiettivo ultimo dell’equilibrio. L’azienda si presenta come un sistema sociale aperto, scomponibile a sua volta in subsistemi, che allaccia continui rapporti dinamici sia con il sistema- ambiente che con i subsistemi che di esso fanno parte, alla ricerca delle migliori condizioni di adattabilità alle mutevolezze del mercato. E’ una componente del tessuto economico che si relaziona quotidianamente con altre entità sociali che possono influenzare la sua struttura e, contestualmente, possono essere influenzati dall’azienda stessa; il tutto all’interno del più ampio sovrasistema ambientale. L’obiettivo è quello di creare, dal suo interno, le condizioni per il raggiungimento dell’equilibrio sfruttando gli elementi a disposizione che compongono il sistema-azienda e sfruttando le interrelazioni fra gli elementi stessi ed, al suo esterno, operando in determinate condizioni ambientali. 1 Paolone G. - D’Amico L., L’economia aziendale, Giappichelli, 1994

Anteprima della Tesi di Alessio Mazzarulli

Anteprima della tesi: Information and communication technologies e turismo. Destination management system ed aree naturali protette, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessio Mazzarulli Contatta »

Composta da 261 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6529 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 32 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.