Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le compagnie aeree ''low cost'' negli Stati Uniti ed in Europa. Le strategie competitive di costo dei vettori del futuro

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

passeggeri trasportati all’interno della Comunità, ma si prevede che saranno ai primi due posti entro il 2010. In Europa, al contrario che negli Stati Uniti, questi operatori si trovano di fronte alla concorrenza, oltre che delle compagnie tradizionali, anche dei charter e dei treni ad alta velocità. Le compagnie charter presentano grossi vantaggi di costo rispetto alle compagnie tradizionali, ma anche rispetto alle low cost. Tuttavia, nonostante la liberalizzazione abbia completamente eliminato le distinzioni giuridiche tra voli charter e programmati, fino a questo momento questi vettori non sono stati in grado di mantenere i loro vantaggi nel passaggio ai voli scheduled su tratte a breve-medio raggio nei confronti delle low cost. Anche lo studio della concorrenza dei i treni ad alta velocità lascia ritenere che non debbano essere le compagnie low cost a dover considerare il treno ad alta velocità un concorrente pericoloso, ma viceversa. Questa valutazione non si basa esclusivamente sugli attuali vantaggi di prezzo delle no frill, ma anche sul fatto che la rete ferroviaria ad alta velocità, per quanto sviluppata, è ancora (e resterà) piuttosto limitata rispetto alla potenzialità e semplicità d’espansione del network di questi vettori, che possono sfruttare molte centinaia di piccoli aeroporti secondari, attualmente inutilizzati, senza dover effettuare nessun intervento strutturale sul territorio. Tutta l’analisi svolta ci porta a considerare il modello low cost, come il modello vincente per gestire il trasporto aereo passeggeri sulle tratte a breve-medio raggio, perché offre all’utenza in assoluto il miglior rapporto qualità-prezzo, rispondendo perfettamente alle reali esigenze della maggior parte dei passeggeri su questo tipo di rotte. Il presente lavoro, proponendosi di analizzare le strategie competitive delle compagnie low cost, è incentrato sul trasporto passeggeri per tutte le destinazioni attraverso voli programmati (scheduled). Nella prima parte è inquadrato il settore del trasporto aereo passeggeri, in modo da dare una compiuta visione di quelli che sono i fattori che incidono sulla

Anteprima della Tesi di Fabio Taiuti

Anteprima della tesi: Le compagnie aeree ''low cost'' negli Stati Uniti ed in Europa. Le strategie competitive di costo dei vettori del futuro, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Fabio Taiuti Contatta »

Composta da 228 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 14322 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 74 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.