Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il nuovo regime d'imputazione delle circostanze aggravanti

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Un�adesione ancora pi� piena al principio di colpevolezza soggettivo � previsto per l�errore sulla persona offesa dal rea- to. Dispone, infatti, l�art. 60 c.p. che �nel caso d�errore sulla per- sona offesa da un reato, non sono poste a carico dell�agente le circostanze aggravanti, che riguardano le condizioni o qua- lit� della persona offesa, o i rapporti tra offeso e colpevole. Sono invece valutate a suo favore le circostanze attenuanti, erroneamente supposte, che concernono le condizioni, le qua- lit� o i rapporti predetti�. Tutto ci� perch� si presuppone, che se il reo si fosse reso consapevole dell�errore di persona si sarebbe astenuto dal compiere l�azione criminosa 1 . NOTE. 1 Fiandaca-Musco, Diritto Penale, Parte Generale, Bologna 1995, pag. 376-379.

Anteprima della Tesi di Francesco Bassi

Anteprima della tesi: Il nuovo regime d'imputazione delle circostanze aggravanti, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Bassi Contatta »

Composta da 198 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1397 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.