Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I diritti sociali e l'Unione europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 corso alla programmazione economica e inserisce la tutela degli in- teressi individuali nel quadro di quelli collettivi 35 . La Costituzione di Weimar, per il suo carattere piatto ed incerto 36 dovuto alla fragilità della stessa Repubblica, ha indotto la dottrina dell’epoca ad oscillare tra due concezioni; la prima ritiene i diritti sociali come meri diritti legali, cioè posizioni configurabili come di- ritti solo in forza della legge ordinaria; la seconda, invece, configura i diritti sociali come norme di principio vincolanti il legislatore or- dinario. Tuttavia , i giuristi di Weimar sono concordi nel negare ai diritti sociali lo stesso valore che attribuiscono ai diritti di libertà. Infatti, mentre i diritti di libertà si basano sul concetto di libertà ne- gativa, consistente nell’obbligo giuridico di astensione da parte del- lo stato, i diritti sociali si basano, invece, sul concetto di libertà po- sitiva, che implica la capacità di autorealizzazione dell’individuo, e la possibilità di esercitare il proprio potere di scelta e di decisione nell’ambito delle alternative e delle diverse opportunità, individuate e garantite dal potere statale 37 . I diritti di libertà sono diritti prestatali riconosciuti come mezzi di difesa dell’individuo contro il potere politico; i diritti sociali, invece, sono diritti positivi a prestazioni pubbliche, discrezionalmente con- cessi in risposta a pretese emergenti dalla società civile di un inter- vento dello Stato ridistribuivo del prodotto sociale, e in questo senso sono stati denominati diritti di ripartizione 38 . 35 De Vergottini G, Diritto costituzionale comparato…ibidem, p. 312 36 Baldassarre, ibidem 37 De Vergottini G, Diritto costituzionale comparato…ibidem, p..287 38 Mengoni L., I diritti sociali, ADL, 1, 1998, p. 2

Anteprima della Tesi di Anna Binetti

Anteprima della tesi: I diritti sociali e l'Unione europea, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Anna Binetti Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9655 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.