Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I diritti sociali e l'Unione europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 Così intesi i diritti sociali possono essere definiti in un senso ogget- tivo, come l’insieme delle norme attraverso cui lo Stato attua la sua funzione equilibratrice e moderatrice delle disparità sociale; ovvero in senso soggettivo, come i diritti di ciascun cittadino a partecipare dei benefici della vita associata 44 . Si può, quindi, concludere che il secondo comma dell’art. 3 Cost. si pone in relazione con i diritti so- ciali, nella misura in cui i pubblici poteri operano in conformità con i fini stabiliti 45 . Tuttavia, in merito alla portata da attribuire al principio di egua- glianza, qualcuno 46 ha osservato come l’eguaglianza non abbia il ca- rattere dell’universalità, visto che si riferisce ai soli cittadini italiani, lasciando la disciplina della condizione dello straniero all’articolo 10 Cost. Da questa osservazione ne deriverebbe il fatto che l’art. 3 Cost. pone un semplice principio, ma non attribuisce una situazione giuridica soggettiva ai privati. Diversamente dal nostro ordinamento, l’ordinamento costituzionale tedesco e spagnolo qualificano l’eguaglianza come diritto fonda- mentale e questo comporterebbe non l’astratta eguaglianza, ma l’eguaglianza in quanto strumento per la tutela di altri interessi so- stanziali. I diritti sociali diventano, quindi l’espressione di un’evoluzione in senso sostanziale del principio di eguaglianza 47 . Nel diritto comunitario, il principio di eguaglianza coincide con il principio di non discriminazione. 44 Mazziotti M., Diritti sociali, Enciclopedia Giuridica, Giuffré, Milano, 1964, vol. XII, 804 45 Baldassare A., Diritti sociali, ibidem, p. 12 46 Pace A., Eguaglianza e libertà, PD, 2, 2001, p. 156 47 Mengoni L., I diritti sociali, ADL, 1, 1998, p. 8

Anteprima della Tesi di Anna Binetti

Anteprima della tesi: I diritti sociali e l'Unione europea, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Anna Binetti Contatta »

Composta da 204 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9656 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.