Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La nuova legge sulle indagini difensive

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 La valutazione del contenuto degli atti investigativi della difesa rimane per tanto affidata al prudente apprezzamento del giudice, il quale, nell’esercizio del suo libero convincimento deve tenere comunque conto della diversità di disciplina esistente tra l’indagine condotta dal titolare della funzione d’ accusa e quella del difensore, ed in particolare della circostanza che gli elementi forniti dalla difesa sono circondati da una minore garanzia di veridicità, dato che alle dichiarazioni raccolta ai sensi dell’articolo 38 disp.att.c.p.p. non si applicano gli articoli 371 bis , 476 , 479 c.p.p. né le rigorose modalità di documentazione a cui devono attenersi gli organi inquirenti.” Solo in parte meno sfavorevole un’altra sentenza 8 che afferma:” anche il difensore per esercitare il diritto alla prova che gli è riconosciuto dall’articolo 190 c.p.p. può svolgere indagini e sottoporne il risultato al giudice non soltanto al fine di acquisire mezzi di prova ma anche per emanare una decisione di merito: il che può avvenire nel giudizio cautelare della fase preliminare, in cui manca ancora l’ attività di istruzione probatoria. Una contraria interpretazione sarebbe esposta al forte sospetto di incostituzionalità per violazione del diritto di difesa di cui all’ articolo 24 Cost. anche se l’ attività investigativa svolta dal difensore non è regolata dalla legge come invece quella del pubblico ministero con la novellazione dell’ articolo 292 c.p.p. e dell’ articolo 38 disp.att. il legislatore ha voluto attribuire pari efficacia formale alle attività di indagine del pubblico ministero e del difensore. Peraltro va sottolineato che il difensore è pur 8 Cassazione penale,Sez.III ,26 settembre 1997

Anteprima della Tesi di Elisabetta Pagano

Anteprima della tesi: La nuova legge sulle indagini difensive, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Elisabetta Pagano Contatta »

Composta da 96 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7830 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 37 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.