Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Piattaforma per l'accesso a documenti tecnico-scientifici per videolesi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 3.1 scenario di riferimento Una piattaforma per l’accesso alla matematica da parte dei videolesi ha le potenzialità per riuscire a cambiare le aspettative professionali dei videolesi. Le situazioni che ci si presentano sono spesso di solitudine; persone, anche inclini alle materie scientifiche, non hanno mai approfondito il corso degli studi sia perché non hanno avuto strumenti ed ausili a disposizione, sia perché, come spesso succede, la famiglia e le amicizie non hanno incoraggiato questo tipo di studi. Le barriere da abbattere sono sia fisiche che sociali: molti servizi non sono accessibili e la società non sa come insegnare o impiegare nel mondo del lavoro disabili visivi; un insegnante è in difficoltà quando si tratta di adeguare la presentazione di concetti e contenuti ad un alunno cieco; un datore di lavoro non arriva a comprendere come far lavorare una persona che non può leggere grafici e tabelle su carta. L’accesso dei videolesi al mondo del lavoro è facilitato per coloro che hanno imparato a muoversi nel nuovo ambiente elettronico creato dalle tecnologie multimediali, screen reader e barra Braille. Questo giustifica in parte il comportamento di coloro che, avendo imparato ad utilizzare certi strumenti ed avendo acquisito certe abitudini di lavoro, sono un po’ reticenti nell’accettare cambiamenti e novità. Quindi, dal punto di vista del sociale alcune barriere possono essere abbattute. Se, invece, si tratta della possibilità di lavorare in ambienti scientifici, sorge un nuovo tipo di barriera, quella matematica, che si vuol tentare di abbattere col presente lavoro. La barriera consiste nella difficoltà di accesso per un videoleso alla notazione matematica standard. Tale accesso, infatti, è praticamente impossibile se si deve leggere su di un foglio stampato; è molto difficoltoso se si deve leggere in Braille. In particolare, in questo caso le difficoltà aumentano se si pensa che non tutti i videolesi conoscono il Braille e che, per altro, non esiste uno standard Braille per i simboli matematici, né a livello internazionale, né a livello nazionale.

Anteprima della Tesi di Raffaele Di Vaio

Anteprima della tesi: Piattaforma per l'accesso a documenti tecnico-scientifici per videolesi, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Raffaele Di Vaio Contatta »

Composta da 191 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1674 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.