Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La qualità nel processo produttivo in una PMI del settore civile

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICOII 14 In ordine alla volontariet� � necessario fare una precisazione: se, infatti, � vero che dalla loro non obbligatoriet� deriva la conseguenza che la loro mancata attuazione non comporta sanzioni di alcun genere, � altrettanto vero che in alcuni contesti la loro presenza si rende di fatto necessaria e indispensabile. Ci si riferisce a quei contesti regolati da normative comunitarie o nazionali (assegnazione di appalti pubblici, forniture ad enti pubblici) dove l�applicazione delle norme ISO non pu� essere considerata una libera scelta, ma un requisito di base, senza il quale l�azienda non pu� operare. La seconda caratteristica vuole mettere in evidenza, invece, la duttilit� di un tale strumento che pu� essere applicato a tutti i settori produttivi, sia industriali che di servizi e di ogni dimensione. Le difficolt� fino ad ora incontrate in un processo di applicazione generalizzata, che richiede continui adattamenti, sono in parte gi� state superate ed un ulteriore fondamentale passo sar� compiuto con la revisione prevista dal progetto Vision 2000 2 . 2 Flores A., Freyrie L., La gestione per la Qualità in edilizia; Pirola, Milano, 1995 – pagg. 30 – 32.

Anteprima della Tesi di Nicoletta Figurelli

Anteprima della tesi: La qualità nel processo produttivo in una PMI del settore civile, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Nicoletta Figurelli Contatta »

Composta da 105 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5936 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.