Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Budapest Diary. In Search of the Motherbook

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Proprietari Terrieri); Formazione dell�Associazione degli Scrittori (il cui compito era quello di unifi- care le varie tendenze letterarie negli in- teressi degli scopi nazionali comuni); 1947 Elezioni: risultati migliori per il Partito comunista; Organi principali (polizia, interno) sotto il controllo del PC; �Tattica del salame�: inseri- re,segretamente,degli infiltrati del PC per creare scissioni all�interno dei partiti; Campagna di repressione nei confronti della Chiesa: soppressione dei conventi, arresto di 225 preti. Campagna che al- ternava, per�, questi momenti di repres- sione per non offuscare totalmente i cre- denti. 1949 Elezioni con partito unico, guidato da M�ty�s R�kosi, dittatura di stampo stali- nista: Democrazia Popolare; Purghe (cattoliche, politiche,degli intellet- tuali) impiccagione degli oppositori politi- ci, accelerazione industrializzazione, col- lettivizzazione campagne. Seguire cie- camente la linea fissata da Stalin, rinun- ciando ad ogni forma di pensiero auto- nomo: Socialismo reale. Non si fa pi� di- stinzione tra sfera pubblica e sfera priva- ta; 1953 Morte di Stalin: inizio di una rivolta; R�kosi lascia il governo (richiamato da Mosca per la linea troppo dura), mantendendo le redini del Partito, a Nagy: cerca di portare dei cambiamenti; Destalinizzazione: Chru�č�v denuncia i crimini di Stalin; Proteste degli agricoltori, manifestazioni di protesta che sensibilizzarono il Cremi- no. Malcontento di tutto il pae- se:manifestazioni, indifferenza nel lavo- ro, passivit� lavorativa e alle riunioni di Partito,ecc; 1955 Nagy viene espulso dal Partito perch� considerato reazionario: Purga; R�kosi riesce ad allontanare Nagy e tenta di reinstaurare un puro regime Stalinista; Rivolta di scrittori, intellettuali che ri- chiamarono a gran voce Nagy 1956 I dirigenti Sovietici fanno dimettere R�kosi passando l�incarico a Ernő Gerő; 28 Ottobre: ritiro truppe sovietiche; 29 Ottobre: entra in funzione in governo democratico; Gerő rinuncia al potere e lascia la direzione del partito a K�d�r: libert� e- conomica, fedelt� di tipo politico all�URSS. Nagy sotto la carica di mini- stro; 23 Ottobre: il popolo scese in piazza chiedendo il ritiro delle truppe sovietiche, il pluripartitismo, le elezioni democrati- che ed il ritorno di Nagy. Manifestazione guidata dal �Circolo Petőfi� , associazio- ne clandestina di giovani intellettuali di Budapest. Arresti in massa, esodo di 20.000 ungheresi; 1958 Culmina la repressione con la condanna a morte di Nagy; Protesta del mondo degli scrittori unghe- resi PEN Club internazionale contro l�esecuzione di Nagy e degli altri dirigenti del �56; 1962 Ultima serie di esecuzioni di rivoluzionari Parallelamente all�amnistia concessa dal

Anteprima della Tesi di Silvia Corti

Anteprima della tesi: Budapest Diary. In Search of the Motherbook, Pagina 4

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere Moderne

Autore: Silvia Corti Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 568 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.