Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Gli incidenti stradali nel periodo 1989-1998: aspetti sociali ed economici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

caratteristiche della strada e l'ambiente ad esso connesso (segnaletica, illuminazione, ecc.) e le caratteristiche del traffico (intensità, composizione della circolazione per tipo di veicolo, distribuzione di frequenza per ora dei giorno e per giorno della settimana, ecc.) . Infine, è opportuna una comparazione con i livelli di incidentalità e le principali caratteristiche rilevate dai Paesi europei che hanno adottato diverse politiche dei trasporti. 1.2 Variabili del fenomeno In Italia, come verrà messo in evidenza in seguito, la rilevazione statistica sull'incidentalità stradale è il frutto di un'azione congiunta e complessa tra una molteplicità di Enti: l'ISTAT, l'ACI, la Polizia stradale, i Carabinieri, la Polizia municipale, i Comuni. Il sistema di rilevazione, ristrutturato e migliorato, come si analizzerà, nel 1991 per adeguarlo alle nuove esigenze conoscitive ed armonizzarlo con le rilevazioni degli altri Paesi, fornisce una base informativa vasta ed articolata che coglie le principali variabili del complesso conducente-veicolo-strada-ambiente.

Anteprima della Tesi di Saverio Franchi

Anteprima della tesi: Gli incidenti stradali nel periodo 1989-1998: aspetti sociali ed economici, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Saverio Franchi Contatta »

Composta da 271 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2164 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.