Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Nella 'idea' del gioco linguistico e del paradigma: Wittgenstein-Kuhn

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

mente colpito dalla discussione di Fleck “sul rapporto fra scienza della rivi- sta e scienza dei manuali” e dalle considerazioni “sulle difficoltà di trasmis- sione delle idee fra due collettivi di pensiero e sui limiti di partecipazione a diverse comunità di pensiero” (pag 254 della pref. all’ed. americana del saggio di Fleck: Genesi e sviluppo di un fatto scientifico. Da adesso GS). In effetti lo schema concettuale possiede in germe quelle caratteristiche ba- silari che poi Kuhn in seguito determinerà come essere gli elementi denotan- ti del concetto di paradigma e di scienza normale; tant’è che nello schema concettuale troviamo una teoria che deriva da osservazioni e quindi con una struttura logica (nel senso di una capacità razionalmente relativa a quel mondo) come substrato, una funzione psicologica in grado di gratificare fi- deisticamente lo scienziato, la capacità di fornire dei suggerimenti e delle di- rettive metodologiche e di organizzazione e, soprattutto, la capacità di gui- dare lo scienziato anche nell’ignoto ‘dicendogli’ dove deve guardare in base a dei dati di partenza e cosa attendersi nella sua ricerca da quei dati poiché, ogni schema concettuale nasce in un sistema sociale culturale e relazionale. A pag 95 de la RC Kuhn, dopo essersi chiesto come sia possibile che il geo- centrismo, nonostante alcune evidenti imperfezioni, sia riuscito a resistere così a lungo (19 sec.), ci dice che questa solidità è stata possibile dal fat- to che gli interrogativi riguardanti la storia di un complesso di idee sono legati alla natura e alla struttura degli schemi concettuali e al processo con cui uno schema concettuale ne sostituisce un altro; e tutto ciò, non può che portarci ad intravedere le condizioni di base per ipostatizzare il concetto di incommensurabilità: ”Da un punto di vista logico, vi sono sempre molti schemi concettuali alternativi in grado di ordinare ogni serie prescritta di os- servazioni; ma questi schemi alternativi differiscono nelle previsioni interne

Anteprima della Tesi di Stefano Cipriani

Anteprima della tesi: Nella 'idea' del gioco linguistico e del paradigma: Wittgenstein-Kuhn, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Stefano Cipriani Contatta »

Composta da 183 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4572 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.