Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità occulta

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Ancora più ampio risulta essere il significato dato al termine dal Codice dell’Autodisciplina Pubblicitaria (CAP) adottato dall’Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria (IAP), ente privato che raccoglie numerose associazioni, organizzazioni ed enti del settore e che ha affidato ad un apposito Giurì il controllo della pubblicità diffusa dai propri associati. Nel CAP la pubblicità è definita come 5 . Da quest’ultima definizione si ricava che il dover essere considerata pubblicità commerciale anche quella c.d. “istituzionale” che, pur non avendo come obiettivo diretto quello della vendita di beni o servizi, persegue in realtà gli stessi 5 < La nozione è stata estesa (dal CAP) fino a ricomprendervi ogni forma di relazione comunicativa intrattenuta dall’impresa con il mercato >. Meli, Vincenzo, La repressione della pubblicità ingannevole (Commento al d.lgs.25/01/92 N°74),Giappichelli, Torino, 1994.

Anteprima della Tesi di Mario Mazzeo

Anteprima della tesi: La pubblicità occulta, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Mario Mazzeo Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 11302 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.