Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo della logopedia nella riabilitazione del bambino autistico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

direttamente sull’integrazione delle abilità durante l’apprendimento del linguaggio in senso generale? In fondo il linguaggio non è solo verbalità, ma è sviluppo comunicativo, motorio-prassico, cognitivo, ecc... … Così mi sono presto chiesta se una maggiore attenzione all’integrazione delle varie aree di apprendimento fosse possibile grazie ad un ruolo più rilevante della logopedia… … Informandomi attraverso la letteratura americana e andando a lavorare negli Stati Uniti ho scoperto che in effetti l’approccio riabilitativo comportamentale consiglia sempre un sostegno logopedico per problemi specifici legati alla fonologia o alla produzione verbale… … Una volta scoperto che la riabilitazione del bambino autistico deve essere anche di competenza logopedica dovevo capire perché in genere c’è molta reticenza a prendere in carico i bambini autistici, soprattutto i casi più “difficili”, più “gravi”, che non parlano, proprio quelli che più hanno bisogno di essere stimolati in maniera globale… … Cercando una risposta a queste domande è nata la tesi: “IL RUOLO DELLA LOGOPEDIA NELLA RIABILITAZIONE DEL BAMBINO AUTISTICO”

Anteprima della Tesi di Liviana Jatta

Anteprima della tesi: Il ruolo della logopedia nella riabilitazione del bambino autistico, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Liviana Jatta Contatta »

Composta da 117 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 29660 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.