Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La reintroduzione del gipeto (Gypaetus Barbatus) sulle Alpi. Analisi del comportamento al nido e dopo l'involo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Una caratteristica particolare del piumaggio dell’adulto oggetto di varie interpretazioni, è il colore ruggine del petto e del ventre; non imputabile ad un pigmento delle penne, ma assunto dall’ambiente esterno. Fra le varie ipo- tesi formulate sull’origine di tale tinta la più accreditata attribuisce tale co- lorazione al contatto degli uccelli con minerali contenenti sali di ferro (Bere- thold, 1967). Recentemente H. Frey (1994), nel centro d’allevamento austria- co, ha osservato che il Gipeto adulto è attratto dagli accumuli di terra o sab- bia umida rossastra, dove compie tipici “bagni” cospargendosi le parti infe- riori del corpo con tali sostanze; la pigmentazione uniforme del ventre sa- rebbe ottenuta avvalendosi di questo comportamento, il cui significato è tuttavia ignoto. L’adulto è caratterizzato, inoltre, da una muta post riproduttiva che non interessa ogni anno l’intero piumaggio; ogni ciclo di muta inizia, infatti, pri- ma che il precedente sia arrivato a termine: fra giugno e novembre sono muta- te le 3-5 remiganti più interne, a maggio riprende la muta per le remiganti più esterne ed a giugno il ciclo è affiancato da un nuovo ciclo di muta.

Anteprima della Tesi di Michelangelo Vernice

Anteprima della tesi: La reintroduzione del gipeto (Gypaetus Barbatus) sulle Alpi. Analisi del comportamento al nido e dopo l'involo, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Michelangelo Vernice Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1369 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.