Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

I recenti sviluppi della crisi israelo-palestinese alla luce del diritto internazionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 le frontiere internazionali e invadere il Sinai egiziano. Il 7 gennaio 1949, in seguito alle iniziative dell'ONU, i combattimenti cessarono quasi completamente. Fu questa la storia della costituzione dello Stato di Israele, ma lo Stato arabo-palestinese non era nato. Quel momento segnò allo stesso tempo il punto di svolta: si crearono le condizioni necessarie allo svilupparsi della questione palestinese. A tal proposito le chiarissime parole dello storico francese Maxime Rodinson riassunsero la sostanza, il fulcro del problema: «La causa profonda del conflitto è l'insediamento di una nuova popolazione su un territorio già occupato, insediamento non accettato dalla popolazione del luogo. Il conflitto ci appare così, essenzialmente, come la lotta di una popolazione indigena contro l'occupazione straniera del suo territorio nazionale». Lo stesso storico previde quello che sarebbe accaduto in futuro, anticipando il pensiero delle Nazioni Unite: «Israele si trova veramente a confrontarsi con il dilemma che alcuni gli avevano predetto. Come tenere sotto il proprio dominio le terre arabe conquistate? Una guerra rivoluzionaria condotta contro Israele da commandos palestinesi, con il sostegno più o meno dichiarato di certi Stati arabi, è indubbiamente possibile». Le Nazioni Unite, impegnate a trovare una qualche soluzione al dramma i cui contorni erano ormai chiari a tutti, cominciarono col mandare in Palestina una commissione, guidata dal conte Folke Bernadotte di Svezia, il quale, dopo aver parlato con le parti in causa, individuò il nucleo della

Anteprima della Tesi di Silvia Trevisan

Anteprima della tesi: I recenti sviluppi della crisi israelo-palestinese alla luce del diritto internazionale, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Silvia Trevisan Contatta »

Composta da 194 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4993 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 15 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.