Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Rischio sistemico e crisi finanziarie: il ruolo della liquidità e del sistema interbancario

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

vista; questo approccio, noto in letteratura anche come Sunspot view, ha trovato nei modelli sviluppati da Bryant [1980] e Diamond e Dybvig [1983] le proprie fondamenta analitiche. L�Asimmetric Information view � invece sostanzialmente basata sull�esistenza di asimmetrie informative tra banche e depositari di fondi riguardo la composizione e la gestione degli asset illiquidi bancari. Ci� rende difficile o addirittura impossibile per i depositanti distinguere tra banche a rischio di insolvenza e banche finanziariamente solide, cosicch� un qualsiasi segnale che possa far supporre una diminuzione della solidit� finanziaria di alcune banche pu� condurre a fenomeni di panico e a bank runs, che riguardino tutti o quasi tutti gli istituti bancari senza distinguere tra �buoni� e �cattivi�. Chari e Jagannathan [1988], Jacklin e Bhattacharya [1989] e altri hanno studiato e formalizzato modelli basati proprio sulla Asimmetric Information view, mentre Mishkin [1991] ne ha testato la valenza empirica con riferimento ai maggiori episodi di crisi finanziaria degli Stati Uniti. Questo secondo approccio � strettamente connesso (e per alcuni aspetti pu� considerarsi coincidente) con un terzo e pi� recente approccio analitico, che qui ribattezziamo Business Cycles view, che traccia un anello di congiunzione tra bank runs e fluttuazioni della congiuntura economica; un peggioramento delle condizioni dell�economia pu� infatti ridurre il valore degli asset detenuti dalle banche indebolendo la loro capacit� di far fronte alle richieste dei depositanti, i quali a loro volta sono incentivati a ritirare quanto prima i loro fondi proprio a causa della maggiore fragilit� finanziaria della banca; in questo caso uno dei testi di riferimento pu� essere considerato Allen e Gale [1998], mentre Gorton [1998] sembra dimostrare la maggiore validit� empirica di questa analisi, soprattutto rispetto alla Random Withdrawal view.

Anteprima della Tesi di Enrico Venturi

Anteprima della tesi: Rischio sistemico e crisi finanziarie: il ruolo della liquidità e del sistema interbancario, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Enrico Venturi Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8511 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.