Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lèon Daudet: nazionalismo integrale e polemica antidemocratica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

assumeva mai un carattere vilmente commerciale: essi erano per lui anzitutto degli amici. Le riunioni presso Charpentier avevano infatti un carattere simile a quello dei salons litt�raires: in esse dominavano scrittori ed artisti, rispetto ai quali i politici si trovavano in una situazione di dipendenza e di deferenza. L’ambiente era comunque repubblicano. Come ricorda Léon, alle riunioni presso Charpentier si trovavano in molti: “Mio padre e Zola, al culmine del successo, Edmond de Goncourt, in una nuova stagione di celebrità, i collaboratori delle Soir�es de M�dan, Huysmans, Maupassant, Hennique, Céard, Gustave Flaubert [….] e quanti altri costituivano l’elemento fondamentale di queste riunioni, eccezionalmente gaie e rumorose” 25 . Accanto agli scrittori che aderivano al realismo ed al naturalismo si trovavano i più grandi pittori impressionisti, quali Monet, Manet, Cézanne, Renoir e altri 26 ai quali la rivista illustrata edita da Charpentier La vie moderne, forniva un importante veicolo di diffusione. Né mancava in questo salotto la presenza di autori di teatro quali Henry Becque o Victorien Sardou, di scrittori-attori come Jean Richepin e la “grandissima Sarah Bernhard” quando non recitava veniva anch’ella in rue de Grenelle 27 . Anche i musicisti vi erano rappresentati: Jules Massenet, tanto per citare un esempio illustre, era un habitu� di quelle riunioni 28 . Léon vi accompagnava suo padre che in quegli anni pubblicava con successo le sue opere presso 25 Ivi, p. 25. 26 Ibidem. 27 Ivi, p. 28. 28 Cfr. ibidem.

Anteprima della Tesi di Paola Vagnoli

Anteprima della tesi: Lèon Daudet: nazionalismo integrale e polemica antidemocratica, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Paola Vagnoli Contatta »

Composta da 350 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1325 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.