Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Un sistema per la rappresentazione lessico-semantica di istruzioni in linguaggio naturale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

x ESTRATTO La tesi è il punto di partenza per la costruzione di un corpus per la lingua inglese, contenente istruzioni in linguaggio naturale e annotato semi-automaticamente. Si intende cioè ottenere come risultato un corpus nel quale ogni frase sia affiancata da una rappresentazione del proprio significato. Si vogliono costruire queste annotazioni semi-automaticamente, vale a dire costruendo un numero limitato di rappresentazioni semantiche valide per più casi, cosi da evitare di doverne scrivere una diversa per ogni parola presente nel lessico. Il lavoro si concentra quindi sulla costruzione della semantica per alberi di parsing. Ciò si è ottenuto per mezzo della semantica lessicale, che offre un metodo più intuitivo dell’approccio tradizionale (logica di primo ordine) per derivare conclusioni su ciò che le frasi affermano. Nonostante oggi siano disponibili parser che coprono diverse tipologie di frasi, in genere questi non producono rappresentazioni semantiche ma solamente sintattiche. Scopo di questo lavoro è quindi ottenere un sistema dall’ampia copertura che contemporaneamente produca una rappresentazione del significato basata sulla semantica lessicale. Per ottenere questi risultati sono state sfruttate le nozioni del lessico VERBNET per quanto riguarda i verbi, e della risorsa semantica CORELEX per i sostantivi, usando come parser LCFLEX. LCFLEX è un parser robusto, capace di restituire un parsing anche parziale quando le regole della grammatica non sono sufficienti al riconoscimento dell’intera frase. Questo può facilmente accadere quando, come anche nel lavoro proposto, il corpus è molto grande, contiene dialoghi e si usa un registro informale. A causa della dimensione del corpus, sarebbe stato difficile avere un sistema dalla copertura totale. Inoltre i dati usati per allenare e testare il nostro sistema contengono a volte errori grammaticali o di trascrizione. Tra tutti i lessici disponibili si è prestata particolare attenzione a VERBNET il quale implementa e migliora la classificazione semantica dei verbi proposta da Beth Levin. Per quanto riguarda i sostantivi si è fatto riferimento alla risorsa lessicale CORELEX, che propone un’analisi semantica dei sostantivi compatibile con quella usata per i verbi.

Anteprima della Tesi di Elena Terenzi

Anteprima della tesi: Un sistema per la rappresentazione lessico-semantica di istruzioni in linguaggio naturale, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Elena Terenzi Contatta »

Composta da 111 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2010 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.