Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Calcolo delle reti idrauliche in pressione mediante una tecnica mista algoritmi genetici / metodo Gauss-Newton

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 regolazione altrimenti attuabile solo in regime di corrente lenta. 2) consentire una maggiore flessibilità per il tracciato altimetrico in modo da poter seguire il profilo delle strade attraversate, senza necessità di ulteriori scavi o rinterri con i relativi costi, quando non risulti addirittura impossibile servire alcuni tratti della rete con condotte a pelo libero per motivi altimetrici (eventualità che si verifica in special modo in aree poco pianeggianti). 3) assicurare la potabilità dell’acqua in quanto l’acqua del terreno o l’acqua delle eventuali condotte fognarie, essendo a pressione inferiore, non può infiltrarsi nelle tubazioni. 4) proteggere la rete da manomissioni e attacchi esterni (per esempio avvelenamenti) in quanto eventuali immissioni dovrebbero vincere la pressione interna dell’acqua 5) rendere più agevoli e snelle le opere di presa che non sarebbero più condizionate dai livelli idrici della condotta. Tale ipotesi consente già di definire il profilo altimetrico della rete in quanto esso può ritenersi quasi sempre coincidente con il profilo altimetrico del terreno attraversato a meno di una grandezza costante che è rappresentata dalla profondità di posa in opera delle condotte. La seconda ipotesi riguarda invece il tracciato planimetrico della rete che verrà per lo più sovrapposto al tracciato della rete stradale già esistente per le seguenti ragioni: 1) evitare l’attraversamento di proprietà private (suoli o eventuali fabbricati) con i conseguenti oneri di espropriazione fortemente incidenti sul costo totale dell’opera

Anteprima della Tesi di Enrico Masini

Anteprima della tesi: Calcolo delle reti idrauliche in pressione mediante una tecnica mista algoritmi genetici / metodo Gauss-Newton, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Enrico Masini Contatta »

Composta da 212 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4275 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.