Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La multiproprietà: comparazione tra il diritto italiano ed il diritto spagnolo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

durante “meetings” organizzati direttamente nei luoghi di residenza dei potenziali acquirenti. 12 Negli ordinamenti europei, infatti, come affermato nello stesso preambolo della direttiva, vi era una notevole disparità in materia di contratti relativi all’acquisizione di un diritto di godimento a tempo parziale su beni immobili, tale da comportare ostacoli al buon funzionamento del mercato, distorsioni di concorrenza e barriere fra i mercati nazionali. In questo contesto, la direttiva rappresenta un evento di non scarsa rilevanza non solo per quei Paesi membri dell’Unione Europea come Francia, Portogallo, Grecia ed Inghilterra 13 (guardi nota 13 per commenti), che già conoscevano e disciplinavano il fenomeno del “godimento turnario” di beni, ma soprattutto per l’Italia e, per quanto interessa particolarmente l’ambito del presente lavoro, per la Spagna, 12 G. Tassoni, Trasparenza e ”jus poenitendi” nella direttiva 94/47/CE in tema di acquisti in multiproprietà, in Contratti, 1995, pag. 98 13 Pur se i Paesi citati possedevano già una normativa interna riguardante il “time sharing”, bisogna rilevare che essi divergevano e tuttora divergono quanto alla qualificazione giuridica del diritto del consumatore (visto come titolare di una partecipazione societaria in Francia, come proprietario in Portogallo., come conduttore a vita in Grecia, come membro di un “club/trustee” in Inghilterra), sul punto vedi R. Florit, op. cit., pag 35 e ss., e par. 3 pag. 15 del presente capitolo

Anteprima della Tesi di Giuseppe Scassa

Anteprima della tesi: La multiproprietà: comparazione tra il diritto italiano ed il diritto spagnolo, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Giuseppe Scassa Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4535 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.