Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La produzione di conoscenza e i meccanismi istituzionali: le collaborazioni tra università e imprese

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 provengono dalla scienza. È anche influenzata dalle condizioni che permettono, incoraggiano e sostengono la creatività e gli investimenti innovativi, così come dalle condizioni che li impediscono e limitano. Perché l’innovazione sia fonte di competitività per l’economia Europea è necessario che sia pervasiva e diversificata. Deve prendere posto nelle imprese di ogni tipo e dimensione, in tutti i paesi e in ogni settore, non solo in quelli ad alta tecnologia “naturalmente innovativi”, come la bio-tecnologia o le tecnologie informatiche. Questi specifici settori emergenti rappresentano motori importanti per l’innovazione dell’economia aperta, e possono essere decisive fonti per l’occupazione futura, tuttavia le politiche per l’innovazione non devono puntare solo su questi. Innovazione significa anche e soprattutto competitività e maggiori e migliori prodotti e processi nei settori più tradizionali; è possibile creare nuova conoscenza anche attraverso lo sviluppo e la crescita di tutte le risorse, umane e materiali. 1 1 European Commission, 2001, “Building an Innovative Economy in Europe”, A review of 12 studies of innovation policy and practice in today’s Europe, Enterprise Directorate-General, ESN, Brussels.

Anteprima della Tesi di Manuela Giannotti

Anteprima della tesi: La produzione di conoscenza e i meccanismi istituzionali: le collaborazioni tra università e imprese, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Manuela Giannotti Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2163 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.