Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Knowledge Management: ripensare l'impresa come piattaforma di conoscenze

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Il Knowledge Management è una disciplina che comprende strategie aziendali, tecnologie e prodotti altamente innovativi e di carattere globale: coinvolge ogni tipologia di azienda, senza preclusione per nessuna categoria di attività; la coinvolge inoltre nella sua interezza, dalla fase di acquisizione, alla produzione, distribuzione e fase di vendita; infine comprende e direi, trae origine, da tutte le risorse umane al suo interno, le quali custodiscono la maggior parte di conoscenza all’interno dell’impresa. Le premesse del Knowledge Management risalgono a quando, nel 1994, l’Harvard Business Review predisse la necessità di una gestione delle conoscenze nell’attività d’impresa. Ma, in effetti, la spinta propulsiva a questa nuova concezione di ciò che è ‘sapere’, è stata data dalla diffusione dei sistemi di rete interaziendale. Intranet infatti, come si vedrà nel Capitolo Quinto, è uno dei principali strumenti di Knowledge Management in quanto permette di lavorare in gruppo, di collaborare, istituendo un sistema in cui la distribuzione e la circolarità delle informazioni favoriscono la ‘Knowledge sharing’, ovvero la condivisione e riunificazione dei saperi dei singoli soggetti specializzati che prima operavano in modo relativamente isolato. Intranet, in altre parole, è uno dei mezzi che permette alla conoscenza dell’impresa, tacita ed esplicita, di diventare accessibile e riutilizzabile 4 . 1.1.1 Definizioni Dal punto di vista teorico, si può riscontrare una notevole pluralità e diversità di approcci relativi al Knowledge Management. La difficoltà di conciliazione di tali teorie risiede anzitutto nel fatto che queste ultime sono originate da matrici sostanzialmente diverse: approcci di tipo psicologico e cognitivo si affiancano a teorie di estrazione manageriale. Accanto a tale frammentazione teorica, va ribadito il fatto che ogni impresa esprime un unico rapporto con la conoscenza, generando esigenze relative a strategie e strumenti non meno uniche ed aderenti a specifici contesti organizzativi. Un tentativo di riunire approcci ed iniziative diverse secondo un comune denominatore, rappresentato dall’orientamento alla valorizzazione delle risorse della conoscenza, è stato quello di distinguere tali approcci da un punto di vista terminologico 4 Zanotti L., 1998, Il sapere dell’impresa passa via knowledge management, “Linea EDP”, febbraio.

Anteprima della Tesi di Silvia Cantamessa

Anteprima della tesi: Knowledge Management: ripensare l'impresa come piattaforma di conoscenze, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Cantamessa Contatta »

Composta da 240 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 8253 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.