Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il metalinguaggio di Zellig S. Harris nel periodo 1940-1951

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 CAPITOLO PRIMO Note introduttive all’autore 1. Profilo biografico Zellig Sabbetai Harris nacque a Balta, nell'Ottobre del 1909, in quella terra destinata a diventare la futura Unione Sovietica. Nel 1913, all’età di soli quattro anni, emigrò con tutta la sua famiglia negli Stati Uniti d’America per andare a vivere nella città di Philadelphia. Si racconta che, giunti in America, i genitori avessero scelto per lui il nome Harris, mentre egli stesso decise di chiamarsi Zellig Sabbetai, nomi ebrei che significano ‘felicità’ e ‘risolutezza’, due caratteristiche che sempre rappresentarono i valori fondamentali nella sua vita. Nel 1930 conseguì il B.A. (Bachelor of Arts) all’Università della Pennsylvania ed ebbe un incarico di insegnamento nello stesso istituto l’anno successivo. Nel 1932 ottenne il suo M.A. (Master of Arts) con una tesi sull’origine dell’alfabeto (Origin of the Alphabet), nel 1934 conseguì il PhD con una

Anteprima della Tesi di Elvira Passannanti

Anteprima della tesi: Il metalinguaggio di Zellig S. Harris nel periodo 1940-1951, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Elvira Passannanti Contatta »

Composta da 365 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2222 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.