Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Invecchiamento della popolazione, stato sociale e assistenza agli anziani

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Fig. 4 Fig. 5 1.2 - Le previsioni demografiche per l’Italia Proiezioni demografiche recenti per l’Italia sono state prodotte dall’ONU, con base 1998, dall’Eurostat e dall’Istat, entrambe con base 2000. Istat ed Eurostat adottano una metodologia comune definita in ambito europeo; per quanto riguarda le definizioni delle ipotesi demografiche alternative, queste sono individuate non solo sulla base di parametri demografici coerenti, ma sono anche derivate da scenari socio-economici nei quali, all’emergere di problematiche sociali di grande rilievo, si ipotizzano opportune innovazioni istituzionali. L’evoluzione della struttura della popolazione italiana nei prossimi 50 anni sarà determinata dalla dinamica dei parametri demografici dei decenni passati, e in primo luogo, da quella della fecondità. Nel corso dell’ultimo mezzo secolo il fenomeno demografico più rilevante è stato rappresentato dalle generazioni del baby boom; queste varcheranno la soglia dei 65 anni tra il 2025 e il 2040, e determineranno il passaggio di un rilevante numero di individui dalla popolazione attiva a quella anziana. In più, il calo delle nascite osservato negli ultimi decenni avrà, fra gli altri, l’effetto di ridurre la popolazione femminile in età fertile. Secondo tutte le proiezioni demografiche disponibili, questi fenomeni spingeranno l’indice di dipendenza degli anziania più che raddoppiare nella prossima metà del secolo. 0 40 80 1960 1970 1980 1990 2000 2010 2020 2030 2040 2050 Tassi di dipendenza degli anziani nei paesi OCSE Ita lia Giappone Germania Francia U.K. Canada USA Fonte: United Nations, 1999. 0 10 20 30 40 50 60 70 B Dk De u Gr Sp Fra Irl Ita Nl A PFinSv e U. K. EU 2000 2025 2050 Proiezioni Eurostat: tassi di dipendenza

Anteprima della Tesi di Carlo Di Marzio

Anteprima della tesi: Invecchiamento della popolazione, stato sociale e assistenza agli anziani, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Carlo Di Marzio Contatta »

Composta da 147 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19959 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 43 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.