Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Pedagogia vocale e terapia riabilitativa nello specifico attorale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

successivamente nel canale faringo-buccale. Fu Ferrein che nel 1741, parlò della presenza di formazioni nel laringe, comparabili alle corde di un violino che vibrano sotto l’azione della corrente d’aria polmonare, che funge da archetto: fu coniato il termine corde vocali e si accennò anche “a come” la tensione di esse determinasse la produzione di suoni più o meno acuti. Nel campo musicale, si vengono a fondare le prime teorie sulla didattica vocale, in cui sono contenute gran parte delle idee che caratterizzano ancora oggi la migliore scuola italiana. Siamo nella fase del Belcanto virtuosistico, che concede particolare attenzione alla dizione, all’articolazione, all’espressione e quasi nessuna considerazione rivolge ancora alla respirazione. L’impostazione vocale mirava alla conservazione della purezza dell’emissione vocale sfruttando una metodica che sviluppasse i registri, ritenendo questo l’unico sistema per rivelare il timbro

Anteprima della Tesi di Maria de Miranda

Anteprima della tesi: Pedagogia vocale e terapia riabilitativa nello specifico attorale, Pagina 12

Diploma di Laurea

Facoltà: Medicina e Chirurgia

Autore: Maria de Miranda Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5070 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.