Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evoluzione del trasporto aereo e accordi tra aerolinee: dalla deregolamentazione al dopo 11 settembre

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

esclusivo di determinate tratte furono obbligate, ormai in regime di semi- concorrenza, ad abbassare i loro prezzi, portando finalmente alla pubblica attenzione una situazione che da anni si perpetrava a danno degli utenti: la formazione di tariffe fino ad allora solo artificiosamente elevate, grazie a situazioni obiettivamente monopolistiche favorite dalla politica del CAB 4 . Alcune aerolinee arrivarono a tagliare i prezzi anche del 45% (la AMERICAN AIRLINES fu la prima ad offrire tariffe super-risparmio, del 30% minori di quelle turistiche, sulle tratte New York-San Francisco e New York-Los Angeles) e in talune situazioni il traffico registrò incrementi addirittura superiori al 60% 5 . Complessivamente in quegli anni il prezzo dei biglietti crebbe ad un ritmo considerevolmente inferiore rispetto all'indice generale dei prezzi al consumo, ed anzi le tariffe aeree fra il 1977 e il 1978 diminuirono, sebbene i prezzi al consumo in quel biennio fossero aumentati del 7% 6 . Di fatto l'allentamento dei freni da parte del CAB aveva comportato una diminuzione delle tariffe, un aumento del numero di voli, un incremento dei profitti delle compagnie aeree molto più alto che negli anni precedenti. In tale situazione venne dunque a maturare l'idea che i tempi per un ritorno al regime precedente al 1938 fossero ormai giunti; l'esigenza di rivedere la normativa vigente era ormai improcrastinabile. Fu in un siffatto contesto che il Governo emanò nell'aprile del 1978 l'Airline Deregulation Act (A.D.A.), un atto di 4 Secondo il General Accounting Office (un'agenzia governativa), le tariffe sarebbero potute essere dal 20 al 50% più basse in assenza di regolamentazione. Questa conclusione era basata sul confronto fra i prezzi relativi alle tratte Los Angeles-San Francisco e Washington-Boston: la distanza coperta dai voli era la stessa, ma la tariffa relativa al secondo caso (regolamentata dal CAB), era circa il doppio dell'altra (non regolamentata perché interna al solo Stato della California). 5 Cfr. VALDANI, JARACH, Op. cit., p.6. 6 Cfr. MANSFIELD , Op. cit., p.370.

Anteprima della Tesi di Luca Varriale

Anteprima della tesi: Evoluzione del trasporto aereo e accordi tra aerolinee: dalla deregolamentazione al dopo 11 settembre, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Varriale Contatta »

Composta da 320 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6506 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.