Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strumenti ''ibridi'' partecipativi: profili tipologici

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

- 1 - INTRODUZIONE SOMMARIO: 1.Gli strumenti finanziari �ibridi� nella realt� internazionale e domestica. 1. Gli strumenti finanziari << ibridi >> nella realt� internazionale e domestica. Gli strumenti “ibridi” partecipativi sono strumenti finanziari con caratteristiche giuridiche ed economiche intermedie tra l’ “azione” e l’ “obbligazione”, e per questo qualificati come “ibridi”. Questa categoria, oggi tutt’ altro che definita, nasce dall’ osservazione che le società per azioni, ed i modelli analoghi presenti in altri paesi, possono emettere - ed in effetti hanno emesso ed emettono - strumenti che presentano caratteristiche “anfibie” tra il capitale di rischio e quello di credito. Di conseguenza la distinzione tradizionale, nell’ ambito del finanziamento delle società di capitali, tra equity e debt se certamente non è scomparsa, è sempre più articolata e, per ciò stesso, meno distinta e netta. Potremmo aggiungere, che accanto ai tradizionali strumenti qualificabili come equity o debt, se ne possono aggiungere altri definibili quasi equity o quasi debt, a seconda che presentino

Anteprima della Tesi di Francesco Dagnino

Anteprima della tesi: Strumenti ''ibridi'' partecipativi: profili tipologici, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Dagnino Contatta »

Composta da 115 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7589 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 30 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.