Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Formazione continua nella sanità: il programma di educazione continua in sanità

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

ex Ministro della Funzione pubblica Frattini fino ad arrivare al Decreto legislativo n. 299 del 1999 che ha dato l’avvio al programma di educazione continua. In seguito si passa ad analizzare le peculiarità e le implicazioni della E.C.M. nei confronti degli operatori della Sanità ed il ruolo dei principali attori in gioco. Infine, nel quarto capitolo si analizza come avviene e come si sviluppa il Piano formativo annuale nelle aziende sanitarie: l’analisi dei fabbisogni formativi, la pianificazione, la progettazione e la valutazione. Inoltre, l’esigenza di programmare le attività formative ha spinto le Direzioni Generali delle strutture sanitarie a provvedere alla diffusione di nuove figure professionali inserite all’interno dei Dipartimenti e nelle UU.OO.: i referenti della formazione. In questa ottica vengono individuati le competenze e le funzioni dei referenti al fine di ottenere una maggiore efficacia nella implementazione degli interventi formativi.

Anteprima della Tesi di Gianni Minazzo

Anteprima della tesi: Formazione continua nella sanità: il programma di educazione continua in sanità, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Gianni Minazzo Contatta »

Composta da 145 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 40087 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 170 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.