Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Relazioni sociali e immagine di sè: aspetti psicologici nella ginnastica artistica agonistica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

individuali quali la personalità, i bisogni, gli interessi, le sue caratteristiche fisiche e le sue capacità tecniche, e fattori situazionali, quali le caratteristiche dell’allenatore, del proprio ambiente familiare e sportivo. Nel secondo capitolo si è analizzato il concetto di gruppo prendendo in considerazione il significato che questo assume nelle diverse età dell’atleta, dall’infanzia all’età adulta; si sono, inoltre, esaminate le relazioni significative dell’adolescente sportivo. Il terzo capitolo fa, invece, riferimento al metodo utilizzato: dopo la descrizione dei soggetti considerati, vengono elencate le finalità della ricerca. Lo strumento d’indagine usato è stato l’intervista. Nel capitolo quarto vengono descritti i risultati ottenuti dall’analisi qualitativa delle interviste sottoposte agli atleti cercando di esplorare vari aspetti connessi all’intensa attività fisica di questi ragazzi. La ginnastica artistica, infatti, a livello competitivo è uno sport molto impegnativo dove gli atleti devono affrontare un numero elevato di situazioni difficili. L’incessante ricerca della perfezione e la complessità dei movimenti, sempre più spettacolari, spesso alimentano paure e ansie e provocano infortuni. L’intensa preparazione richiesta per ottenere buoni risultati necessita poi di un investimento temporale notevole che spesso porta l’atleta a sacrificare la maggior parte del proprio tempo libero, trascurando così la normale vita sociale che i coetanei meno impegnati riescono invece ad avere. Molto interessante è stato indagare il controllo da parte dell’atleta della propria mente: questo da una parte è positivo perché consente di raggiungere elevati risultati sia in palestra che nell’ambito scolastico; ma dall’altra controllare la propria mente può anche avere ripercussioni drammatiche sul fisico dell’atleta; la giovane età dei

Anteprima della Tesi di Francesca Scarpino

Anteprima della tesi: Relazioni sociali e immagine di sè: aspetti psicologici nella ginnastica artistica agonistica, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Francesca Scarpino Contatta »

Composta da 136 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6522 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.