Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le prospettive di applicazione del project financing al settore ospedaliero italiano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

D’altraparte, la società italiana vive un'epoca di rapidi mutamenti che investono la funzione pubblica, i rapporti tra società e Stato, i rapporti tra i privati, i concetti stessi sui quali si è costruito un certo modo di discriminare il pubblico dal privato. Alla luce delle nuove tendenze neo-liberiste é infatti contestato lo Stato sociale, del resto, dopo i fatti di tangentopoli, non é ancora di certo un buon periodo per l'immagine della Pubblica Amministrazione. Di qui l’euforica tendenza verso il privato, la panacea di tutti i mali pubblici, idoneo a garantire trasparenza ed efficienza, a volte anche senza considerare in pieno le differenze strutturali e la disomogeneità di ruoli ed ambiti operativi. Attraverso la mia tesi sperimentale ho cercato di cogliere la capacità di adattamento delle strutture sanitarie di fronte a questi nuovi eventi. In quest’ottica, il project financing si inserisce prepotentemente, quale modello di intervento ad elevato potenziale di sviluppo, capace di attrarre, a sostegno di diversi progetti, risorse provenienti da investitori italiani e stranieri. Si tratta oggi di un fenomeno ben noto e consolidato nella pratica degli affari internazionali, dotato di una tipicità sociale ampiamente riconosciuta e indiscussa nel mondo della finanza. Essendo stato elaborato dalla cultura anglosassone, fa ampio uso di strumenti e concetti di common law 5 e di un bagaglio contrattuale 5 Il common law nell’accezione più ampia, contrapposta a codificazione, è il sistema giuridico proprio dei paesi anglosassoni e particolarmente della Gran Bretagna, degli Stati Uniti d’America e dei paesi facenti parte del Commonwealth britannico. In un significato più ristretto, Common Law indica il diritto inglese elaborato dalle corti centrali di Londra, a base giurisprudenziale, esente da influssi romanistici e fondato sull’autorità dei precedenti, cioè sul vincolo che una determinata pronuncia giudiziale rappresenta per le pronunce successive.

Anteprima della Tesi di Gabriele Migliaccio

Anteprima della tesi: Le prospettive di applicazione del project financing al settore ospedaliero italiano, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Gabriele Migliaccio Contatta »

Composta da 250 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4309 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 39 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.