Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

(Verso il controllo di gestione) Il monitoraggio di bilancio nella piccola e media impresa: una proposta di soluzione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3.6 Il Costo Standard E’ ora importante soffermarsi sui costi. L’assenza di contabilità analitica e la scarsa propensione alla pianificazione dettagliata, porta spesso la PMI a trascurare l’analisi preventiva dei costi. Le motivazioni di tale modo di agire possono essere individuate in alcuni comportamenti e situazioni tipiche di queste aziende: - sovente gli ordini di acquisto vengono trasmessi ai fornitori o ai terzisti senza indicare i prezzi, e le eventuali azioni correttive vengono intraprese solo in fase di consuntivazione; - è difficoltoso distinguere tra costi diretti e indiretti in quanto il proprietario e i dipendenti sono di solito multi-specializzati e in grado di assolvere concorrentemente ad incarichi diversi, - la breve durata dei tempi di produzione, il lavorare su prodotti fuori standard e la carenza di personale non agevola la PMI nell’aggiornare gli archivi di base (articoli, distinta base, cicli di lavorazioni, costi del prodotto) in tempo utile per effettuare indagini preventive, - il ridotto ricorso alla delega non stimola il responsabile acquisti alla compilazione di un listino fornitori o alla elaborazione di costi obiettivo. Il problema che si pone nel controllo della gestione da parte della direzione è quindi di individuare se e con quali parametri viene effettuato un controllo sui costi, e se questo è sufficiente ad individuare i fattori critici che li compongono, allo scopo di eliminare le inefficienze. Per far questo, partendo dalle formule solitamente impiegate per la determinazione dei costi e del margine di contribuzione, cercherò di isolare tra i fattori che le compongono, quelli certi da quelli presunti.

Anteprima della Tesi di Antonio Enna

Anteprima della tesi: (Verso il controllo di gestione) Il monitoraggio di bilancio nella piccola e media impresa: una proposta di soluzione, Pagina 3

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Antonio Enna Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3773 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.