Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le trasformazioni culturali e strutturali de ''L'Unità''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 I. CENNI STORICI SU “L’UNITÀ” I.1. Le origini: un quotidiano neorealista, nazionale e di massa Fare la storia de “L’Unità” non è soltanto raccontare di un giornale qualsiasi, ma significa scrivere “la storia di un giornale che è luogo della memoria di un Partito, di una politica e anche osservatorio del sistema informativo italiano”. 16 È senz’altro interessante partire da alcune riflessioni di Antonio Gramsci dal carcere, mentre “L’Unità” era poco più che un foglio clandestino. 17 Egli si era dimostrato ben presto consapevole che il campo dell’informazione sarebbe diventato un terreno decisivo del moderno conflitto tra governanti e governati, e che la comunicazione, per risultare vincente e convincente, non avrebbe dovuto essere didascalica e d’indottrinamento, ma rispondente ai bisogni del lettore. Più precisamente avrebbe dovuto essere un’attività intellettuale popolarmente tesa, “un campo d’indagine che promuova, susciti e crei bisogni e capacità di risposte nello stesso pubblico a cui si rivolge”. 18 Gramsci sottolinea anche come un giornale per essere funzionale dovrebbe essere “un quotidiano ben fatto e che tenda a introdursi attraverso i supplementi anche dove difficilmente penetrerebbe come quotidiano, dovrebbe avere una serie di supplementi mensili”, 19 tra i quali uno letterario e uno economico, e una rubrica scientifica. “L’Unità” dovrebbe promuovere quello che Gramsci definisce “il giornalismo integrale”, ossia quel giornalismo che, non solo intende soddisfare tutti i bisogni del suo pubblico, ma anche crearli e 16 Leiss, Alberto; Paolozzi, Letizia, op. cit., pag. 9. 17 “L’Unità” nasce ufficialmente a Roma il 12 febbraio 1924, ma quasi subito è costretta a sospendere le pubblicazioni (31 ottobre 1926) per riprenderle a Roma il 6 giugno 1944, a Genova il 25, a Milano il 26 e a Torino il 28 aprile 1945. 18 Gramsci, Antonio, Il giornalismo, Roma, Editori Riuniti 1991. 19 Gramsci, Antonio, op. cit., pag. 29.

Anteprima della Tesi di Luca Zanelli

Anteprima della tesi: Le trasformazioni culturali e strutturali de ''L'Unità'', Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Luca Zanelli Contatta »

Composta da 151 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1136 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.