Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing territoriale per lo sviluppo locale: il caso ''Corallo e Nuraghi''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Attraverso la creazione della Moneta Unica Europea, anche l’Europa si pone come polo economico forte ed unitario, contrapposto al Giappone e agli USA, come previsto da Ohmae nella definizione della Triade, per la quale uno dei tre lati del triangolo attiverebbe investimenti nelle altre, creando una struttura regionale de investimenti collegati. Se il sistema economico è l’insieme dei rapporti sociali di produzione 2 , nel momento in cui si modifica lo status quo si verifica una situazione di squilibrio che si ripercuote su tutto il sistema sociale e modifica le istituzioni. Per capire a fondo tutti i cambiamenti e come si arriverà ad una situazione di equilibrio, è necessario analizzare non solo le forze produttive ma anche le istituzioni. Si può partire da un’analisi microeconomica della domanda e dell’offerta dei beni, per spiegare le ripercussioni a livello macro ed analizzarle con tutti gli elementi necessari. La tesi della globalizzazione implica la rappresentazione dell’ordine economico non solo a livello internazionale ma globale, perché l’intensità dei legami tra diversi ambiti è tale per quantità e contemporaneità di soluzioni che occorre prendere in esame effetti spazio-temporali congiunti A mano a mano che si stringono rapporti tra imprese e tra nazioni, aumenta l’importanza del valore del capitale sociale, che grazie alle forme di cooperazione permette di valorizzare le conoscenze tacite 3 e il capitale umano come vantaggio competitivo legato alla specializzazione produttiva. Viene stimolato il miglioramento delle infrastrutture e dei servizi, economici e locali e di conseguenza il territorio diventa “appetibile” per gli investitori. Al “globale” si accompagna il “locale” come due facce della stessa medaglia, in quanto processi complementari e contemporanei 4 . 1.2 Nuovo concetto di territorio Il risultato di questo processo storico è stato il mutamento del concetto di territorio, non più solo area o municipio geo-politico, ma più ampio e vendibile, come pacchetto di servizi da offrire ai clienti/fruitori. In esso si scambia, con le aziende di produzione e consumo, il valore “territorio e servizi integrati” al fine di raggiungere risultati di benessere e qualità di vita a cui partecipano gli stakeholders (portatori di interessi) e gli stockholders coinvolti (proprietari di risorse strutturate o sviluppabili). La pubblica amministrazione viene quindi considerata nella sua accezione aziendale ed imprenditoriale come “attore aziendale” e nella 2 Ciro Manca in “Introduzione alla storia dei sistemi economici in Europa. Parte prima, gli strumenti di analisi”. Cedam, 1993 3 Tipo di risorse immateriali tipiche di un territorio 4 Ernestina Giudici in “I mutamenti nelle relazioni impresa-ambiente”, capitolo 2

Anteprima della Tesi di Annalisa Pireddu

Anteprima della tesi: Marketing territoriale per lo sviluppo locale: il caso ''Corallo e Nuraghi'', Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Annalisa Pireddu Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 30781 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 82 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.