Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sanità mondiale e proprietà intellettuale. Il futuro dell'accordo Trips relativo ai farmaci dopo il caso Sudafrica

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 2. SVILUPPO DEMOGRAFICO ED URBANIZZAZIONE Negli ultimi decenni, il perfezionamento degli strumenti di rilevazione statistica a disposizione ha permesso di ottenere dati sui trend di sviluppo della popolazione terrestre in quantità e con una precisione impensabile prima. Inoltre, l’interesse a livello internazionale verso la questione demografica è senz’altro cresciuto. Agli inizi del nuovo millennio, la composizione della popolazione terrestre sta subendo un notevole cambiamento strutturale, dovuto fondamentalmente a tre fattori correlati. In primis, i tassi di crescita della popolazione rimangono positivi per il pianeta nel suo complesso, ma si differenziano fortemente tra paesi sviluppati e paesi in via di sviluppo. Inoltre, la composizione per fasce di età della popolazione tende nei paesi sviluppati (specialmente in Europa) a delineare un quadro con aspettative di vita crescenti che si combinano con forti diminuzioni della fertilità, determinando così un forte incremento nell’età media della popolazione. Nei paesi in via di sviluppo, i tassi di fertilità rimangono alti a fronte di aspettative di vita crescenti ma non ai tassi sperati, con forti variazioni nella composizione demografica da paese a paese dovute a situazioni contingenti. Infine, il pianeta nel suo complesso sta affrontando il fenomeno di un’urbanizzazione senza precedenti, con la nascita di vere e proprie megalopoli, situate perlopiù nei paesi in via di sviluppo. In queste metropoli le condizioni di vita variano alquanto tra centri cittadini sviluppati e “occidentali” ed immense periferie prive dei più elementari servizi igienici, di acqua corrente e luce elettrica, baraccopoli nelle quali milioni di persone vivono in condizioni per le quali il termine “disumano” è un semplice eufemismo. 2.1 TREND DI CRESCITA DELLA POPOLAZIONE MONDIALE A cavallo tra il diciannovesimo ed il ventesimo secolo, la popolazione totale sul pianeta terra era di circa un miliardo di persone. Durante il 1800, la popolazione mondiale crebbe a tassi sempre crescenti, raggiungendo il miliardo e settecentomila unità agli inizi del ventesimo secolo. Durante il secolo appena terminato la popolazione

Anteprima della Tesi di Francesco Longu

Anteprima della tesi: Sanità mondiale e proprietà intellettuale. Il futuro dell'accordo Trips relativo ai farmaci dopo il caso Sudafrica, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Francesco Longu Contatta »

Composta da 226 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5043 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 26 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.