Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tempo, memoria e impulso antinarrativo in Yama no oto di Kawabata Yasunari

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 1.1 La vita di Kawabata Yasunari Kawabata Yasunari (川端康成) nasce a Ōsaka il 14 Giugno 1899. Nel giro di sette anni perder� quasi tutta la sua famiglia: a due anni muore il padre e a tre anni la madre. Nel 1906, a soli sette anni, si spegne anche la nonna, mentre l�unica sorella lo lascer� due anni dopo, in compagnia del solo nonno, cieco 1 . L�esperienza tragica della sua infanzia lo marcher� per tutta la vita. La sua condizione d�orfano, la vicinanza cos� stretta alla morte sono elementi che influenzeranno spiccatamente la sua narrativa. Dopo la scomparsa del nonno andr� a vivere in un dormitorio scolastico nei pressi di Ōsaka. A questo periodo appartiene la sua relazione omosessuale con un giovane studente, chiamato Kiyono. Ne restano tracce nel suo racconto Shōnen [Ragazzi] 2 , pubblicato solo nel 1948-49, ma che, in realt�, � stato scritto con parte del materiale originario del 1922, il quale consisteva in un resoconto autobiografico della sua gita a Izu nonch� della sua esperienza amorosa. Non � mai stato pubblicato integralmente. Dei suoi ricordi di infanzia e giovent� e, in particolare, della vita in comune con il nonno Kawabata ha scritto nel precoce Jūrokusai no nikki [Diario di un sedicenne] 3 , che sar� pubblicato solo pi� tardi (1925) 4 . 1 Una descrizione significativa della cecit� del nonno la si pu� trovare in Hinata, reperibile in traduzione come In pieno sole, in KAWABATA Yasunari, Racconti in un palmo di mano � Suggestioni ed artifici, a cura di Ornella Civardi, Venezia, Marsilio, 1990, pp. 31-33, in originale in KAWABATA Yasunari, Kawabata Yasunari Zenshū [Opera completa di Kawabata Yasunari], a cura di Yamamoto Kenkichi, Inoue Yasushi, Nakamura Mitsuo, Tōkyō, Shinchōsha, 1981-84, vol. 1, pp. 23-25. La suddetta opera d�ora in poi sar� abbreviata in KYZ, seguita dal numero del volume e delle pagine citate. 2 KYZ, vol. 10, pp. 141-255. 3 KYZ, vol. 2, pp. 7-43.

Anteprima della Tesi di Giorgio Boccia

Anteprima della tesi: Tempo, memoria e impulso antinarrativo in Yama no oto di Kawabata Yasunari, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Giorgio Boccia Contatta »

Composta da 173 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1515 click dal 20/03/2004.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.