Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Ponteach Or The Savages of America

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 di ci� che pu� essere conveniente per la sua corona piuttosto che fare proseliti al suo Dio. Rogers crea un tale rappresentante della chiesa cattolica forse memore dell�eccesso opposto, anche riguardo il tema della mescolanza delle razze appena accennato,rappresentato dalla presenza in Canada di padre Laforgue, responsabile indiretto dello sterminio degli Hurons. Il capo Ponteach perse la sua guerra, sebbene si arrese formalmente ai britannici solo nel luglio del 1766, ma certamente i sudditi della corona preferirono fermarsi a est degli Appalachi. Il tradimento del suo stesso sangue, del suo stesso gruppo etnico, rende il personaggio letterario di Ponteac molto vicino a quel che doveva essere caratterialmente il capo Ottawa in persona, fornendo forse involontariamente, un parallelismo con la vita dell�autore che si dovette sentire tradito dagli uomini di cui si fidava. Abbiamo visto che storicamente Ponteach si arrende, ma nel finale del quinto atto, perduti i rampolli, perduta ogni speranza, egli ribalta il finale a cui era predestinato, decidendo di partire e fondare una nuova stirpe. Questo ci richiama al desiderio dell�autore di trovare il passaggio che finalmente aprisse la via al Western Ocean. Cos� Rogers, che solo un anno prima, stremato dagli anni di guerre era andato in Inghilterra da eroe, e, ricevuta la paga pot� dare alle stampe il suo Journals of Majr Robert Rogers e A Concise Account of North America, fu richiamato in patria avendo ottenuto il commando di Fort Michilimackinac, nell�odierno Michigan. Con il suo ritorno in America il maggiore sognava di trovare il modo di spingersi nei territori dell�ovest. Rogers raggiunge l�avamposto assegnatogli nell� agosto del 1766. Ma le cose non andarono per il verso giusto sin dall�inizio della sua nuova esperienza, difatti, la sua amministrazione non piacque, e le voci su un suo possibile tradimento atto a consegnare il forte nelle mani dei francesi per poter rapinare le casse del

Anteprima della Tesi di Matteo Ionta

Anteprima della tesi: Ponteach Or The Savages of America, Pagina 4

Laurea liv.II (specialistica)

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Matteo Ionta Contatta »

Composta da 139 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2086 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.