Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Mobilità sanitaria - Documentazione ed estensione del sistema informativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Descrizione dell'Azienda INTRODUZIONE ALLA PARTE I Si ritiene doveroso iniziare il presente lavoro con la descrizione dell'organizzazione dell'Azienda presso la quale è stato svolto il tirocinio finale, cioè l'Azienda ULSS n. 1 di Belluno – Servizio Programmi, Statistica, Controllo di Gestione e di Qualità. Il tirocinio, pur essendo stato svolto presso l'Azienda ULSS n. 1 di Belluno e formalmente autorizzato dalla stessa Azienda, in realtà è stato uno dei primi progetti di integrazione tra due realtà amministrative di due diverse Aziende Sanitarie e cioè tra il Servizio Controllo di Gestione dell'Azienda ULSS n. 1 di Belluno e il corrispondente Servizio dell'Azienda ULSS n. 2 di Feltre. Pertanto, la descrizione dell'organizzazione aziendale riguarderà in modo molto approfondito la struttura dell'Azienda ULSS n. 1 di Belluno e, in modo più sintetico, quella dell'Azienda ULSS n. 2 di Feltre. Infatti, le strutture organizzative delle due Aziende sono abbastanza simili o assimilabili e quindi si ritiene di poter e di dover evitare una lunga e noiosa ripetizione dei compiti e delle competenze delle strutture esistenti nell'Azienda ULSS n. 2 di Feltre.

Anteprima della Tesi di Mario De Ghetto

Anteprima della tesi: Mobilità sanitaria - Documentazione ed estensione del sistema informativo, Pagina 5

Laurea liv.I

Facoltà: Ingegneria

Autore: Mario De Ghetto Contatta »

Composta da 291 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2954 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.