Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Marketing delle arti e della cultura: principi, strumenti, applicazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 La consapevolezza degli operatori culturali italiani di trovarsi in un territorio privilegiato, sta crescendo. Come sta crescendo la sensibilità verso l’applicazione del marketing, per il suo sfruttamento e la sua valorizzazione. Gli obiettivi oggi assegnati alla politica culturale sono di ampio respiro: riguardano sia l’aspetto tradizionale della conservazione del patrimonio artistico e storico, sia l’aspetto delle condizioni di accesso e fruizione dei beni a più ampie schiere di consumatori, sia le forme di gestione fondate su una più diretta responsabilità gestionale delle istituzioni culturali e aperte alla promozione della partecipazione delle imprese private. Questa estensione di obiettivi consente di guardare non più solo alla conservazione e alla tutela, ma anche alle istanze di innovazione che stanno interessando il settore. “Quello della cultura è un settore economico e produttivo a tutti gli effetti: la cultura è ormai un bene primario di cui la nostra società ha un bisogno fondamentale”. 7 Il mercato unico dell’Europa e la concorrenza delle nuove strutture d’avanguardia condannerà chi non offrirà servizi migliori e proposte capaci di attrarre il pubblico. In questo periodo stiamo già assistendo a segnali di globalizzazione dell’offerta con la nascita di musei o sistemi museali, come il Guggenheim di Bilbao, il museo Beyer di Basilea e la rete museale di Berlino, organizzati per competere a livello internazionale puntando su particolari fasce di clientela che possono essere attratte solo con proposte di alto valore culturale, artistico e architettonico fortemente 7 Boni, M.I., Giorgieri, C., 1999, “Il marketing culturale”, in De Biase, F. et. Al., Il nuovo manuale delle professioni culturali, Torino, UTET libreria

Anteprima della Tesi di Lara Mallarini

Anteprima della tesi: Marketing delle arti e della cultura: principi, strumenti, applicazioni, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Lara Mallarini Contatta »

Composta da 216 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 29257 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 75 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.